Assessment Center

Cristiana Genta > Assessment Center

La principale risorsa di un’organizzazione è data dalle competenze delle persone che in essa operano. È quindi fondamentale avere piena consapevolezza delle capacità e qualità/doti di cui le persone sono portatrici e del potenziale in esse insito, così da poter delineare strategie di sviluppo e consolidamento delle competenze mirate e da progettare percorsi di carriera.

La metodologia da me proposta per la valutazione delle competenze e del potenziale del personale interno alla Aziende o per la realizzazione di processi di selezione è l’Assessment Center, una metodologia specificamente progettata per identificare le prospettive di impiego delle persone in relazione ai comportamenti richiesti dai ruoli aziendali presi in esame.

Il processo di Assessment può essere realizzato interamente in presenza o inserendo moduli gestiti attraverso Outline, la Piattaforma che consente la gestione di alcune prove di valutazione on line. 

È inoltre possibile integrare ed innovare i processi di Assessment Center utilizzando Serious Play Assessment  uno strumento che prevede l’impiego della metodologia LEGO® SERIOUS PLAY® per la gestione delle prove di gruppo

Cosa è l’Assessment Center

Assessment deriva dal latino “assideo”, che significa sedersi accanto, affiancare. È proprio questo il vero senso di questa metodologia valutativa, osservare i comportamenti agiti per ricondurli a valori numerici quanto più possibile oggettivi e privi di giudizio.

L’Assessment Center è infatti una metodologia che consente di valutare le persone rispetto a competenze specifiche o a generiche capacità relazionali e gestionali, attraverso l’uso congiunto di un insieme articolato di prove. L’intento principale è cogliere nei candidati competenze e atteggiamenti «agiti» che, seppure rilevati in un contesto simulato, possano essere predittivi del modo di agire della persona in situazioni reali. 

Secondo le Guidelines elaborate nel 2008 da alcuni dei maggiori esperti a margine del 34° Congresso internazionale sull’Assessment Center di Washington, un Assessment Center per essere definito tale richiede:

  • L’impiego di prove differenti
  • Il coinvolgimento di più osservatori/valutatori adeguatamente formati
  • Una riunione o un processo di integrazione statistica dei dati raccolti nel corso delle differenti prove

Nel corso degli anni si sono susseguiti molteplici studi volti a misurare la validità predittiva di questa metodologia e l’efficacia delle prove che la compongono. I criteri adottati per tale genere di analisi sono validità, attendibilità e predittività. Gli studi di validità predittiva, condotti attraverso ricerche longitudinali, evidenziano una correlazione tra le valutazioni scaturite dall’Assessment Center (le OAR) ed il progresso di carriera oscillante tra 0,11 e 0,69, con valori attestati su 0,38. Risultato questo che non viene garantito da altre metodologie o dall’impiego di singoli test o prove.

È evidente che tale attendibilità è anche conseguenza del rigore metodologico con cui viene realizzato il processo, della qualità della progettazione delle prove, della loro validità e della competenza dei valutatori.

Strumenti dell’Assessment Center

Definizione e signifiacto di Assessment Center

Fattori di successo di un processo di Assessment Center sono il rigore metodologico e gli strumenti utilizzati, è infatti importante che questi siano progettati in modo mirato rispetto alle competenze oggetto di osservazione ed alla popolazione che verrà  valutata.

Gli strumenti all’interno di un processo di Assessment Center sono principalmente di cinque tipi e tutti rivestono grande importanza ai fini della realizzazione di un processo di valutazione predittivo delle competenze e del potenziale del candidato. In sintesi:

  • Prove di valutazione, che possono essere individuali o di gruppo – sincrone  o asincrone.
  • Griglia di osservazione della prova, è utilizzata dal valutatore nella fase di osservazione delle prove sincrone al fine di raccogliere tutti i dati necessari per effettuare, al termine della prova, una valutazione corretta.
  • Griglia di correzione della prova, costruita in fase di progettazione, fornisce alla persona incaricata della correzione delle prove sincrone indicazioni e criteri per una corretta valutazione.
  • Scheda di valutazione delle singole prove, viene utilizzata a valle delle prove sincrone ed asincrone per sintetizzarne la valutazione qualitativa e quantitativa.
  • Scheda di valutazione di sintesi individuale.
    Il comitato di valutazione e sviluppo, al termine del processo di Assessment Center, si riunisce per mettere a fattore comune le osservazioni e valutazioni fatte sui singoli candidati nel corso delle differenti prove. Tali valutazioni quali-quantitative vengono sintetizzate nella scheda di sintesi individuale.

Prove di valutazione dell’Assessment Center

Le ricerche sui criteri di progettazione delle prove di valutazione testimoniano che, affinché gli esiti del processo valutativo siano attendibili, occorre l’impiego di più prove, la predittività delle valutazioni aumenta infatti al crescere non solo del numero ma anche della varietà delle prove adottate. È inoltre importante che tali prove siano individuate in funzione delle capacità che descrivono il Profilo oggetto di valutazione.

Di seguito una breve descrizione delle principali prove di Assessment Center:

PROVE DI GRUPPO SINCRONE

  • Case history
  • Leaderless  group discussion (LGD) con assegnazione di ruoli
  • Leaderless  group discussion (LGD) senza assegnazione di ruoli
  • Serious Play Assessment

PROVE INDIVIDUALI SINCRONE

  • Intervista semi-strutturata
  • Colloquio (Behavioural Event Interview)
  • Role Play
  • Presentazione

PROVE DI GRUPPO ASINCRONE

  • Business games

PROVE INDIVIDUALI ASINCRONE

  • Curriculum Vitae ragionato
  • Case history
  • Critical incident
  • In basket
  • Test cognitivi e di personalità
  • Questionari comportamentali
  • Questionari di auto – diagnosi
  • Piano di sviluppo individuale

Curriculum Vitae ragionato. Uno strumento di riflessione sul proprio percorso professionale, sulle esperienze in esso maturate, sugli apprendimenti fatti

Piano di sviluppo individuale. Uno strumento di autosviluppo che sostiene la persona nell’individuazione dei propri punti di forza, delle proprie aree di miglioramento e soprattutto nella focalizzazione del proprio potenziale

Behavioural Event Interview. Un’intervista di 1 ora – 1 ora e mezza, in cui viene chiesto all’intervistato di fornire resoconti dettagliati su come ha raggiunto 4-7 importanti risultati o altri eventi chiave nell’ultimo anno o due di lavoro

Role Play. Al candidato viene chiesto di interpretare uno specifico ruolo e di partecipare alla simulazione con l’assessor mettendo in atto i comportamenti che ritiene più consoni al ruolo assegnato

Critical Incident. Una situazione di lavoro individuale scritta, che richiede l’analisi e la presa di decisione di carattere gestionale, relazionale o operativo circa eventi imprevisti (positivi o negativi) dei quali viene fornita una breve descrizione

In basket. Simulazione che impegna il candidato in un’attività lavorativa che presenta stimoli e problematiche simili a quelle che incontra nella realtà. Nello specifico si richiede di prendere decisioni in merito a problemi trovati sulla scrivania sotto forma di email, memo o messaggi telefonici

Case history. Analisi di uno specifico caso aziendale ed individuazione di strategie e modalità di intervento volte a risolvere le criticità presentate

Questionari e testistica. Sono strumenti standardizzati nelle procedure di somministrazione e nell’interpretazione dei risultati e validati a livello internazionale. Durante un processo di assessment center è possibile somministrare test motivazionali, di personalità e logici, così da poter rilevare comportamenti, atteggiamenti , stili di pensiero ed attitudini

Leaderless  group discussion con o senza assegnazione di ruoli. Discussione di gruppo su un caso aziendale o un tema specifico

Serious Play Assessment. Strumento di Assessment Center innovativo, che prevede l’impiego della metodologia LEGO® SERIOUS PLAY® per la realizzazione dell’attività di gruppo

Richiedi un contatto

  • * Campi obbligatori